Torino, Verdi ha la febbre: è in dubbio, scalpitano Edera e Zaza

16.02.2020 10:15 di Emanuele Pastorella   vedi letture
Torino, Verdi ha la febbre: è in dubbio, scalpitano Edera e Zaza
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Sembrava che con i rientri di Baselli e Zaza, gli ultimi lungodegenti rimasti in infermeria e ora finalmente recuperati, l'emergenza fosse finita, e invece la notizia fresca è l'attacco febbrile che ha colpito Simone Verdi. L'ex Napoli, reduce dal primo gol in granata nella sfida contro la Sampdoria, ieri non si è allenato ed è subito suonato l'allarme. Verrà ancora valutato oggi durante la rifinitura, poi la decisione definitiva. Intanto, però, Moreno Longo ha provato le alternative. Nell'undici anti-Milan sperimentato ieri sul prato del Filadelfia, il tecnico ha lavorato su due opzioni: da una parte Simone Edera, il giovane canterano che proprio con l'attuale allenatore vinse uno scudetto Primavera e permetterebbe di non cambiare modulo, dall'altra Simone Zaza, l'altra alternativa con la quale si passarebbe al 3-5-2 e all'arretramento di Berenguer nella linea di centrocampo come mezzala. Ecco le alternative in caso di forfait di Verdi, mentre Millico difficilmente verrà recuperato dopo il colpo al bacino subìto in settimana. Aspettando Verdi, Longo prepara il Toro anti-Milan.