Torino, stamani il confronto tra squadra e tecnico

01.07.2020 15:48 di Marina Beccuti Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Torino, stamani il confronto tra squadra e tecnico

Al Filadelfia chissà se sono volate urla da parte di Longo come succedeva ai tempi di Colantuono quando riprendeva la squadra dopo una brutta prestazione. No, non sarà successo questo, perchè il mister non urla, ma cerca di far capire le cose senza spaventare nessuno.

Comunque sia il summit tra squadra e tecnico è avvenuto prima dell'allenamento mattutino, come aveva sottolineato ieri il mister, che non parla mai a caldo ai suoi, ma il giorno dopo. Lui probabilmente avrà subito qualche critica dalla dirigenza ieri sera, parole magari da riportare alla squadra oggi. Ma Longo avrebbe sottolineato ai suoi gli errori commessi contro la Lazio, da non ripetersi contro la Juve. La condizione fisica è un po' precaria, lo è da inizio stagione e nemmeno il lockdown ha fatto ripartire i giocatori con una nuova carica, anche mentale. Niente da fare, la squadra è questa, costruita male, con pochi accorgimenti sul mercato, non era colpa di Mazzarri, che ha avvallato questa rosa, non può essere colpa di Longo che sta cercando di ricostruire i cocci. Il Torino comunque non è squadra da retrocessione e deve assolutamente venirne fuori senza rischiare oltre.