Torino-Novara, derby il 18 settembre

06.08.2010 13:12 di Raffaella Bon   vedi letture
Fonte: la stampa

La prima volta non si dimentica mai. Separati dai cugini ricchi, ma nobilitati dalla presenza del presidente federale, ieri i 22 club della serie B hanno provato il brivido di un'avventura tutta da scrivere. «Ci sentiamo una Lega di A2 - ha spiegato il presidente Andrea Abodi, ieri a Milano - e lo dimostreremo». Soddisfatto anche Giancarlo Abete: «È importante che la serie B scopra l'identità che era andata affievolendosi negli anni passati».

Si inizia domenica 22 agosto, ore 20,45, con due derby (Portogruaro-Cittadella e Reggina-Crotone), le tre retrocesse impegnate in sfide delicate (Atalanta-Vicenza, Pescara-Siena e Livorno-Sassuolo), la ripescata Triestina in casa con l'AlbinoLeffe e il Toro all'Olimpico contro la neopromossa Varese. Una sfida mai vista in B e che a Torino mancava dal settembre 1985 (Coppa Italia). Il Novara, invece, sarà a Padova per cercare subito il colpo 33 anni dopo il ritorno tra i cadetti.

I primi big-match: Siena-Reggina alla 2ª, Livorno-Siena alla 3ª, Sassuolo-Torino alla 4ª e Siena-Atalanta alla 5ª. I toscani, favoriti nel pronostico, hanno l'inizio più duro di tutti. Il Torino, invece, parte morbido: dopo il Varese, trasferta a Cittadella e sfida del cuore per il tecnico Lerda con l'ex Crotone. Poi inizieranno le difficoltà: partendo dall'atteso derby col Novara (l'ultimo in campionato, sempre serie B, fu nel 1959-60) fissato per il 18 settembre con ritorno al «Piola» il 12 febbraio. Bianchi e compagni faranno visita all'Atalanta di Colantuono il 10 ottobre (8ª giornata) e al Livorno sei giorni dopo (nel mezzo ci sarà il turno infrasettimanale col Vicenza). Reggina-Torino è in programma il 13 novembre (15ª giornata), mentre il Siena verrà ospitato il 4 dicembre (18ª).

I bookmakers danno il Toro favorito (1° posto a 4.75, la promozione diretta a 2.25), ma Cairo è scaramantico: «È un campionato difficile e penso che Siena e Atalanta siano più forti». Buone chance anche per il Novara: vetta della classifica a 15 e serie A a 10. «Esordisco contro due mie ex squadre, è una bella partenza. E il derby con il Toro ce lo giochiamo ad armi pari»: parola di Tesser, il tecnico