Torino, continuità sconosciuta. In estate serve uno sforzo

21.03.2022 08:00 di Emanuele Pastorella   vedi letture
Fonte: G. Longari per Tuttomercatoweb
Torino, continuità sconosciuta. In estate serve uno sforzo
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Continuità, questa sconosciuta. Nonostante gli oggettivi passi in avanti predisposti dal Torino nel corso di questa prima stagione targata Juric, l’aspetto che non può passare in secondo piano nell’ottica della progettualità futura è quello legato alla mancanza di continuità dì risultati anche a fronte dì prestazioni soddisfacenti. Intendiamoci, non che la gara contro il Genoa abbia avuto anche solo un aspetto positivo. Tutt’altro. Però se un Belotti in scadenza apre uno spiraglio per restare, se calciatori in rampa di lancio come Samuele Ricci sono tornati a scegliere il Torino come destinazione anche a fronte di alternative dì primissimo livello, il merito è della credibilità che la gestione tecnica sta infondendo al cammino della società. Supportarla con investimenti importanti ed ambiziosi è il passaggio chiave che determinerà la differenza tra il Torino degli anni passati e quello in cui Juric ambisce dì tramutarlo