Si studia un “codice etico” per regolamentare i rapporti tra procuratori e club

04.07.2023 12:30 di Elena Rossin   vedi letture
Fonte: La Gazzetta dello Sport
Si studia un “codice etico” per regolamentare i rapporti tra procuratori e club
TUTTOmercatoWEB.com

Su input del presidente della Salernitana Iervolino ieri in Lega Serie A tra le altre cose si è parlato dei rapporti tra i procuratori dei calciatori e le società ed è emersa, come riporta La Gazzetta dello Sport, la necessità di contenere le “invasioni di campo” nella sfera dei club da parte di agenti e procuratori. Ed è stata paventata la possibile soluzione di redigere un “codice etico” in modo che come ha detto Iervolino: “Ci sia una regolamentazione semplice e chiara che dia indicazioni certe e precise”.