Serie A, Spal-Juventus 1-2 risultato finale

22.02.2020 19:53 di Elena Rossin   Vedi letture
Serie A, Spal-Juventus 1-2 risultato finale

Con due gol la Juventus ha avuto la meglio sulla Spal che dopo essere andata in doppio svantaggio aveva accorciato le distanze. A cinque minuti dallo scadere del primo tempo i bianconeri si sono portati in vantaggio con Cristiano Ronaldo: Ramsey ha servito l’accorrente Cuadrado che poi ha sfoderato un traversone a mezza altezza per Ronaldo che di piatto destro ha insaccato alle spalle di Berisha (40’). Dopo l’intervallo Dybala ha superato due avversari e servito Ramsey che a tu per tu con il portiere spallino ha spedito la palla in rete (61’). I padroni di casa hanno acconciato le distanze su calcio di rigore assegnato dopo un silent check del Var con l’arbitro La Penna che è andato al monitor per rivedere l’azione nella quale Rugani aveva atterrato Missiroli, ma per un problema tecnico non ha potuto accertarsi dell’accaduto e allora si è fidato dei colleghi varisti. Dagli undici metri Petagna con un tiro a incrociare ha spiazzato Szczesny (70’).

LE ALTRE OCCASIONI DA GOL Petagna al limite dell’area ha ricevuto da Reca e dopo aver stoppato ha tentato la conclusione con i mancino, ma la sfera è finita senza creare problemi al portiere bianconero (3’). Cristiano Ronaldo su assist di Dybala aveva tirato e la palla era finita prima sul palo e poi era entrata in porta, ma il gol è stato annullato per fuorigioco del portoghese (5’). Strefezza con il destro da dentro l’area ha provato a sorprendere Szczesny senza minimamente riuscirci (23’). Anche CR7 ci ha provato con un tiro da distanza siderale e la palla è finita fra le braccia di Berisha (24’). Su calcio d’angolo battuto da Valdifiori Petagna di testa ha mandato di poco sopra la traversa (34’). Dybala dopo una buona giocata con il mancino ha tirato in porta, ma la sfera  ha colpito il palo interno senza entrare in rete (37’). Cionek ha approfittato di una respinta corta e dl limite ha calciato mandando il pallone di poco sopra la traversa (39’).
Nella ripresa ci ha provato subito CR7 che sfruttando un cross di Danilo ha provato il tiro, ma Berisha si è salvato in corner (48’). Poco dopo ancora una volta l’estremo difensore spallino ha salvato la sua porta respingendo una conclusione di Cuadrado su traversone di Alex Sandro (56’). Vicino al raddoppio Ramsey che di destro ha mandato di pochissimo a lato (58’). Valdifiori dopo aver recuperato un pallone perso da Danilo di destro ha tirato mandando la sfera fra le mani di Szczesny (72’). CR7 su calcio di punizio ne ha calciato direttamente in porta, però ha colpito la traversa (86’).