Serie A, Atalanta-Empoli 0–0 alla fine del primo tempo

La squadra di Gasperini più volte vicina a sbloccare il risultato.
15.04.2019 21:27 di Elena Rossin   Vedi letture
Josip Ilicic
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Josip Ilicic

L’Empoli alla ricerca di punti per la salvezza ha provato subito a rendersi pericolosa in contropiede con Farias che dopo aver superato  Palomino con un diagonale sul secondo palo ha messo alla prova Gollini che si è disteso e ha mandato la palla in angolo (3’). L’Atalanta che vincendo questa sera ha la possibilità di scalzare il Milan dal quarto posto prima ha vanificato una bella azione da Gomez che ha servito Ilicic che di piatto al volo ha messo al centro per Hateboer che davanti alla porta di testa incredibilmente ha mandato alto quando doveva  solo sospingere la palla in rete (9’). Poi si è vista negare una tripla occasione. Ilicic con il tacco ha smarcato Freuler che da pochi passi ha calciato su Dragowski a seguire sulla respinta del portiere dell’Empoli ci ha provato ancora Freuler, ma Veseli sulla linea ha ribattuto e, infine, Zapata ha provato la conclusione vincente  con l’Empoli che si è nuovamente salvato (26’). Nel frattempo Antonelli è dovuto uscire per un problema muscolare e Andreazzoli ha mandato in campo Pasqual (13’) e successivamente anche Farias ha chiesto il cambio sempre per un problema muscolare ed è stato sostituito da Oberlin (43’). Su rinvio sbagliato di Dragowski Ilicic si è visto parare il tiro (28’). Il primo tempo si è concluso con una punizione di Ilicic calciata sulla barriera (47).

Atalanta (3-4-2-1): Gollini; Mancini, Palomino, Masiello; Hateboer, de Roon, Freuler, Gosens; Gomez, Ilicic; Zapata.
A disposizione: Barrow, Berisha, Castagne, Djimsiti, Ibanez, Kulusevski, Pasalic, Pessina, Piccoli, Reca, Rossi.
Allenatore: Gian Piero Gasperini.

Empoli (3-5-2): Dragowski; Nikolaou, Veseli, Dell'Orco; Di Lorenzo, Traoré, Bennacer, Krunic, Antonelli; Farias, Caputo.
A disposizione: Perucchini, Provedel, Pasqual, Rasmussen, Acquah, Brighi, Capezzi, Mchedlidze, Oberlin.
Allenatore: Aurelio Andreazzoli.

Arbirto: Gianluca Manganiello di Pinerolo.