Semioli, spiazzato dall'arrivo di Marchionni

11.07.2009 16:07 di Raffaella Bon   vedi letture

L'acquisto da parte della Fiorentina di Marco Marchionni non ha fatto fare salti di gioia a Franco Semioli già reduce da una stagione dove ha vissuto l'estromissione dalla lista Champions e diverse esclusioni. A farlo capire il suo procuratore Claudio Sclosa che da Milano, a Tuttomercatoweb, ha dichiarato: «Semioli non ha preso bene l'arrivo di un altro giocatore esterno, è rimasto un pò spiazzato». Il direttore sportivo viola Pantaleo Corvino incontrerà a breve il manager dell'ex del Chievo. I tanti impegni che da agosto in poi dovrà affrontare la Fiorentina comportano un organico ampio ma la posizione della società e anche di Cesare Prandelli è sempre stata chiara: se uno vuole andarsene o è insoddisfatto basta lo dica, nessuno viene trattenuto controvoglia. La Sampdoria segue con interesse la vicenda, da tempo il club doriano ha messo nel mirino Semioli. Intanto la Fiorentina aspetta una risposta da parte di Pasqual riguardo la proposta di allungamento del contratto fino al 2012. Ieri, intanto, a Firenze è arrivato Marco Marchionni, accompagnato dal procuratore Carpeggiani, per sottoporsi alle visite mediche. La sua presentazione potrebbe essere a anticipata ai primi della prossima settimana anzichè avvenire durante il ritiro a Cortina come inizialmente indicato. I prossimi giorni saranno importanti poi per le future mosse del club viola che incasserà dalla Juve 21 milioni di euro per Felipe Melo bersaglio di uno striscione assai offensivo, anche stavolta anonimo, apparso nei pressi dello stadio Franchi. La Fiorentina è a caccia di un centrocampista (piace l'atalantino Guarente, restano in ballo i nomi di Dzemaili, Edinho e Brighi), di un difensore (per la fascia resiste il nome di Cassetti, per il ruolo di centrale Luisao, Zapata e Felipe) e di un attaccante che dovrà fare il vice-Gilardino