Roma-Torino, come arrivano le due squadre tra infortunati e diffidati

29.12.2019 20:02 di Marina Beccuti Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Roma-Torino, come arrivano le due squadre tra infortunati e diffidati

Roma e Torino si affronteranno domenica sera alle 20,45. Come si presenteranno le due squadre tra infortunati, diffidati e squalificati?

La Roma si presenta con nessun squalificato, l'unico diffidato è Pellegrini. Però sono parecchie le assenze per infortunio.

Si parte da Cristante, che ha subito il distacco del tendine dell'adduttore destro, rientrerà a gennaio, così Pastore, per una contusione all'anca, e Santon, che ha una lesione al bicipite femorale, previsto per lui il rientro a metà gennaio. Mirante ha un problema alla spalla, non si conoscono i tempi di recupero, più lontana la guarigione per l'ex Zappacosta, che è stato operato al legamento crociato. Per lui il rientro è previsto a inizio aprile.

Il Torino invece ha due squalificati per un turno, Ansaldi e Bremer, che salteranno la Roma. Due i diffidati, Aina e Rincon.

Tra gli infortunati ci sono Ansaldi, per un problema muscolare, rientrerà a fine gennaio, così Baselli, che soffre di una distorsione al ginocchio. Edera ha un affaticamento al polpaccio, per lui come per Falque (lesione al quadricipite), il rientro è previsto ai primi di gennaio. Più lontana la possibilità di rivedere Lyanco, lesione al ginocchio. La prospettiva è di rivederlo agli inizi di febbraio.