Petrachi: "Pestrin lo inseguivo da tempo"

15.01.2010 15:34 di Marina Beccuti   vedi letture
Petrachi: "Pestrin lo inseguivo da tempo"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Gianluca Petrachi

Petrachi non si ferma un attimo, nemmeno in questi giorni in cui ha la febbre. Sempre attivo, forse il ds più deciso fin qui avuto da Cairo. Petrachi presenta così il nuovo acquisto Manolo Pestrin: "Dopo una brevissima trattativa siamo riusciti a portare a casa questo giocatore, ottimo centrocampista, incontrista, ma che sa anche giocare un buon calcio. E' stato scelto per il suo grande temperamento e la sua personalità e credo possa rappresentare il prototipo del giocatore adatto ad indossare questa maglia. Sarà d'aiuto ai suoi compagni, ha esperienza, erano anni che lo inseguivo".

Il ds ha poi aggiunto: "L'abbiamo scelto in un momento non ottimale per lui e vogliamo metterlo nella condizione di riprendersi quello che merita, in questa categoria può fare la differenza, ma soprattutto ha molte motivazioni. E' convocato, poi Colantuono farà la sue scelte, si è sempre allenato, non è reduce da infortuni, può essere utilizzato subito".

Il giocatore è arrivato con la formula del prestito con diritto di riscatto, su questo punto Petrachi precisa: "Difficilmente arriveranno giocatori in prestito secco, perchè preferisco il riscatto. La la mia filosofia è che uno deve sempre ambire a rimanere nella squadra dove gioca".

Riguardo a Bottone (che oggi si è allenato regolarmente alla Sisport), Petrachi ha precisato: "La Salernitana ci ha chiesto il giocatore, ma il ragazzo ancora non ha deciso, ma tutto questo esula dall'arrivo di Pestrin. Anche Vailatti potrebbe entrare nella loro orbita, al momento però nessuno dei nostri giocatori sta accettando il trasferimento".Della serie Bottone e Vailatti hanno rifiutato il passaggio alla Salernitana, vedremo che succederà nelle prossime ore.