Perugia, Covarelli lascia per evitare il fallimento

02.05.2010 16:43 di Raffaella Bon   vedi letture
Fonte: www.calciopress.net

Sul Perugia, club che milita nel girone A della Prima Divisione di Lega Pro, pendeva un’istanza di fallimento che avrebbe potuto mettere a rischio la sopravvivenza della società.

Per evitare questa ipotesi il presidente della squadra umbra, Leonardo Covarelli (nella foto) si è dimesso nella tarda serata di ieri e ha ottenuto la desistenza dei creditori dall’iniziativa intentata avanti al Tribunale.

Lo rende noto il Perugia calcio con un comunicato ufficiale che appare sul sito web e che pubblichiamo integralmente.

“Il Presidente del Perugia Calcio, Leonardo Covarelli, comunica di aver acquisito desistenza ad istanza di fallimento, relativa al Perugia Calcio e alla Mas Spa, avendo definito ogni rapporto con il creditore istante, Dott. Lucio Lo Sole. Il Presidente Covarelli comunica, altresì, che il giorno 6 maggio p.v. saranno ratificate presso l’Assemblea dei Soci, alla presenza del Collegio Sindacale, le proprie dimissioni da Amministratore Unico della Società, al fine di favorire nel miglior modo possibile le trattative in corso per la cessione della stessa. L’incarico di Amministratore Unico sarà affidato al Dott. Nicola Ermini”.