Ore calde per Belotti: dopo il confronto con Juric si capirà se resterà oppure no al Torino

02.08.2021 13:19 di Elena Rossin   vedi letture
Andrea Belotti
TUTTOmercatoWEB.com
Andrea Belotti
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Oggi Andrea Belotti è atteso a Torino. Si è tagliato le vacanze di una settimana e quindi si presenterà al Filadelfia e parlerà con Juric a quattrocchi visto che al telefono i sue si erano già sentiti. La posizione del Torino e dell’allenatore è molto chiara infatti la società granata ha offerto al “Gallo” un rinnovo per 3-4 anni a 3,2 milioni di euro a stagione più bonus, più o meno facilmente raggiungibili, che fanno arrivare la cifra verso i 4. Juric dal canto suo ha detto: “Mi piacerebbe che arrivasse e mi dicesse: mister, io sono il tuo capitano, andiamo a dar battaglia. Se fossi Belotti vista la partita di Rennes a questo punto direi: ora arrivo io, ci sono e ti faccio vedere chi sono, ti faccio vedere che non sono quello dell’ultimo anno. Se non la pensa così io non lo spetto, così come non aspetto nessun altro. Con me non esiste dire: arrivo, poi aspetto, poi vedrò il 25 agosto che succede. Qui ci siamo o non ci siamo”.

E’ evidente che società e allenatore hanno una linea comune e che adesso è Belotti che deve prendere una decisione: o resta al Torino convinto oppure va via. Margini per trovare un’altra soluzione non sembra proprio che ce ne siano.