Nuovi stadi, il calcio e il Coni pressano il governo: ma il Toro sta a guardare

19.12.2020 14:50 di Federico Danesi   vedi letture
Fonte: La Repubblica
Nuovi stadi, il calcio e il Coni pressano il governo: ma il Toro sta a guardare
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Image Sport

Questione nuovi stadi, il calcio mette fretta alla politica. Una lettera firmata a tre mani da Federcalcio e Lega Serie A ma anche da Coni, come riferisce 'La Repubblica', indirizzata al premier Conte non per chiedere fondi, ma solo per snellire la macchina della burocrazia che frena ogni possibile investimento nel settore.

Un giro possibile di investimenti fino a 4,5 miliardi nei prossimi 10 anni, 25 mila nuovi posti di lavoro e un gettito fiscale di 3,1 miliardi: questo si ipotizza nel testo. Ma è fondamentale snellire il processo delle autorizzazione, oggi ancora troppo lento. Sono molti i club, a comnciare da Roma e Fiorentina, che pensano ad un nuovo impianto. Il Toro no, almeno non con questa proprietà, ma nella vita mai dire mai.