Milan, parlez-vous français? Possibile offerta transalpina per il club

17.09.2019 10:07 di Claudio Colla   Vedi letture
Milan, parlez-vous français? Possibile offerta transalpina per il club

Stando a quanto riportato sulle pagine dell'edizione odierna de Il Messaggero, il Milan, acquisito dal fondo statunitense Elliott poco più di un anno fa, potrebbe a breve essere oggetto di un'offerta volta a un nuovo cambio di timone societario. Al club rossonero si sarebbe infatti interessato Bernard Arnault: magnate del mondo del lusso, a capo della multinazionale conglomerata LVMH, inclusiva di marchi arcinoti quali Louis Vuitton, Christian Dior, Bulgari, Fendi (moda), Tag Heuer (orologi e gioielli), Moët & Chandon, Veuve Clicquot, Hennessy (vini e liquori), Le Parisien (editoria), Sephora (grande distribuzione). 

La proposta di Arnault ammonterebbe a un miliardo di euro, decisamente superiore a quella di 700 milioni di euro presentata a inizio luglio, secondo le cronache, da un fondo qatariota, e rimandata al mittente dai vertici di Elliott e dal presidente rossonero Paolo Scaroni. Arnault, stando ai report, risalenti a un paio di mesi fa, delle autorevoli testate Bloomberg e Forbes, sarebbe al momento il secondo uomo più ricco del mondo, dietro al solo Jeff Bezos, numero uno di Amazon, e davanti a niente meno che Bill Gates. Il 70enne Arnault è inoltre noto come collezionista d'arte, e possiede dipinti originali di autori del calibro di Pablo Picasso e Andy Warhol; il magnate avrebbe inoltre contribuito con circa 200 milioni di euro al restauro della Cattedrale di Notre-Dame, dopo l'incendio dello scorso aprile.