Meret-Sirigu, in ballo c'è molto più della sfida diretta

28.02.2020 13:46 di Federico Danesi   Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Meret-Sirigu, in ballo c'è molto più della sfida diretta

Titolarità, è questa la parola chiave. E mai come per un portiere significa vita o morte, sportivamente parlando. Alex Meret arrivando a Napoli e ancora di più dopo la stagione passata, era certo di avere ormai le porte spalancate in porta. Poi è arrivato Gattuso ed è cambiato tuto, poco importa che domani giocherà il friulano.

Ecco perché sia lui che Federico Pastorello, il suo procuratore, cercano delle risposte per il presente e il futuro. Ecco perché, allo stesso modo, il Napoli si sta guardando in giro. Ospina non è la risposta, anche se a 32 anni ha ancora almeno tre o quattro stagioni buone davanti le ha pure. Sirigu è un anno più vecchio, ma rappresenta anche una garanzia. Per il Napoli certo, come per il Milan ché quella dei rossoneri al momento è l'opzione più credibile in caso di addio al Toro. Però Meret in rossonero, al tempo stesso, è una soluzione che piacerebbe a molti. Ecco perché domani in ballo c'è molto più dei tre punti e del viaggio con l'Italia agli Europei. C'è semplicemente in gioco il futuro.