Lega Serie A, il ministro Spadafora sottolinea la sua preoccupazione: "Voglio un calcio trasparente, pulito e onesto"

20.11.2019 13:44 di Marina Beccuti Twitter:    Vedi letture
Fonte: Ansa
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Lega Serie A, il ministro Spadafora sottolinea la sua preoccupazione: "Voglio un calcio trasparente, pulito e onesto"

Il ministro dello Sport Vincenzo Spadafora ha voluto far emergere tutta la sua preoccupazione sulla situazione del calcio italiano, dopo le dimissioni di Gaetano Miccichè, presidente proprio della Lega della Serie A.

"Sono fortemente preoccupato, perché a prescindere dal merito che non mi è dato conoscere e su cui comunque so che la Figc sta facendo tutte le sue analisi, evidentemente non è un bel segnale per il mondo del calcio".

Miccichè ha dato le dimissioni dopo le voci sulla presunta irregolarità riguardo alla sua elezione, avvenuta nel marzo 2018.

"Seguirò con molta attenzione e spero si faccia tanta chiarezza, perché questo mondo non ha bisogno di essere offuscato da ombre di nessun tipo. Questo mondo deve essere sempre più associato a un'idea di trasparenza, pulizia e onestà", ha voluto sottolineare Spadafora, intervenuto al Social Football Summit.