L'agente di Barreto: "Squalifica ingiusta, è un ragazzo onesto. Ora è carico, pronto a tornare in campo"

08.10.2013 20:25 di Claudio Colla   vedi letture
L'agente di Barreto: "Squalifica ingiusta, è un ragazzo onesto. Ora è carico, pronto a tornare in campo"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di PHOTOVIEWS

Intervistato da TuttoMercatoWeb, Licio Zilli, agente del 28enne attaccante brasiliano Paulo Vitor Barreto, in granata dallo scorso gennaio e ora in procinto di calcare nuovamente il campo da gioco dopo la squalifica per lo scandalo di Scommessopoli, ha affermato: "Il ragazzo è pronto, è carico, non vede l'ora di tornare. L'ho riportato a Torino solo perché c'era Ventura, non potrebbe essere più carico e voglioso. La squalifica era da inizio luglio, non ha più giocato, e da quando è andato in ritiro, finito il campionato, non è più sceso in campo, e nelle gare ufficiali manca da maggio. L'unica incognita è il ritmo partita, non è facile, ma aspetta questo momento da tanto tempo. Mi espongo: la squalifica è stata ingiusta nei suoi confronti, non c'entrava in tutto questo. Paulo è un ragazzo molto onesto, corretto: se beve il caffè, chiede lo scontrino...acqua passata, però. Ora c'è l'Inter, magari tra qualche giorno valuteremo meglio come starà per scendere in campo e se giocherà".