Klopp segnala un nuovo talento italo-brasiliano e Mancini spera di naturalizzarlo italiano

01.11.2019 19:48 di Marina Beccuti Twitter:    Vedi letture
Klopp segnala un nuovo talento italo-brasiliano e Mancini spera di naturalizzarlo italiano
TUTTOmercatoWEB.com

Jurgen Klopp l'ha ammirato nella Carabao Cup, partita giocata e vinta i rigori contro l'Arsenal e ha fatto il suo nome nelle dichiarazioni post gara.

"Sepp van den Berg ha giocato una partita incredibile, ma Martinelli ha la stessa età ed è il talento del secolo, è un attaccante straordinario". Capito? talento del secolo. Ma da dove arriva questo presunto nuovo fenomeno, che l'Arsenal si è accaparrato in estate superando la concorrenza di molte big europee?

L'attaccante è nato nel 2001 e si è già messo in mostra con i Gunners segnando sette gol in altrettante partite, tre in Europa e quattro nella Carabao Cup. E' nato in Brasile, nei pressi dell'aeroporto di San Paolo, ha giocato nel Corinthians dove si è messo in mostra segnando tanti gol già nel settore giovanile. Il padre è di origine italiana e il ct degli Azzurri Roberto Mancini ha già fatto un pensierino nei suoi confronti, anche se il ragazzo deve essere naturalizzato italianao. Ma attenzione, perchè anche il Brasile lo tiene d'occhio ed è già stato convocato per uno stage. Sarà davvero il futuro del calcio mondiale?