Il tremendismo alla memoria di Ferrini. Domani nessun cedimento

08.11.2019 20:48 di Marina Beccuti Twitter:    Vedi letture
Il tremendismo alla memoria di Ferrini. Domani nessun cedimento

Non parte benissimo la trasferta del Toro in quel di Brescia, causa le tante assenze per infortunio. Falque, Baselli, Parigini, Zaza e Bonifazi sono out, per cui Mazzarri non ha molte scelte, proprio per questo motivo non può sbagliare la formazione. Si sa che giocare contro il Brescia non sarà facile, in quanto quando viene sostituito un tecnico, in genere va sempre piuttosto bene al subentrante.

Per questo motivo i granata devono dare il massimo per venire a capo di un avversario sicuramente meno forte sulla carta rispetto alle qualità del Toro. Soprattutto perchè la partita arriva il giorno dopo il ricordo della scomparsa di un grande campione del Toro, Giorgio Ferrini, il capitano per eccellenza, secondo solo a Valentino Mazzola.

Ferrini sapeva prendere anche a calci i giovani granata pur di infondere loro il credo granata, mai essere domi. Anche nella sconfitta bisognava dare tutto, e i tifosi avrebbero perdonato anche lo zero in classifica. Con questa filosofia devono entrare in campo domani i giocatori, il risultato arriverà sicuramente.