Il Masiello ritrovato: "Se Cairo vuole, pronto a rinnovare"

07.02.2014 19:02 di Marina Beccuti   vedi letture
Il Masiello ritrovato: "Se Cairo vuole, pronto a rinnovare"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Giuseppe Celeste/Image Sport

Ha cominciato come riserva ma strada facendo Ventura l'ha rivalutato e lui, Salvatore Masiello, uno dei suoi fedelissimi, l'ha ripagato fornendo delle buone prestazioni. "Durante tutto l'anno ho dato il massimo e nelle ultime tre partite la fortuna è stata dalla mia parte. Sono sereno, ho giocato poco ma mi sto guadagnando lo spazio che merito. Non sono né una prima né una seconda scelta, mi sono sempre sentito titolare anche se ho dovuto rincorrere per via di un infortunio in estate. Ho aspettato il mio momento con pazienza", ha detto il giocatore in esclusiva al Tuttosport.

"Ventura è stato fondamentale nel mio rilancio, giocavo a Bari e venivo da un periodo non facile, è stato uno dei mister più importanti. Ora io e Vives stiamo seguendo il corso per tecnici di base, chissà magari un giorno alleneremo pure noi".

Ieri Petrachi ha detto che ora il Torino è appetibile come squadra e anche chi c'è spera di rimanere: "Se Ventura rinnova prima lui col Torino, spero metta una buona parola su di me con Cairo".

Infine il difensore napoletano ci tiene a smentire: "Io piantagrane? Nel calcio si danno subito definizioni e giudizi, chi mi conosce sa come sono".

Salvatore Masiello, classe '82, è al Torino dal 2012, dove ha collezionato finora 31 match senza aver segnato nessun gol.