Il granata a metà Comi da Lanciano: "Felice di essere approdato in un club così serio. Novara? Non voglio più parlarne, è il passato"

11.02.2014 20:48 di Claudio Colla   vedi letture
Il granata a metà Comi da Lanciano: "Felice di essere approdato in un club così serio. Novara? Non voglio più parlarne, è il passato"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Balti Touati/PhotoViews

Autore di uno spettacolare gol in rovesciata sabato scorso contro il Cesena, il 21enne attaccante Gianmario Comi, appena approdato alla Virtus Lanciano da Milan e Torino, che ne detengono ancora a metà il cartellino, dopo una prima metà di stagione poco fruttuosa in forza al Novara, ha dichiarato ai microfoni di TuttoMercatoWeb: "Normale che sono contento per il gol fatto. In questi mesi ho buttato giù tanti bocconi amari, quindi adesso voglio dimostrare il mio valore in campo e dare una grossa mano al Lanciano. Le prime impressioni sulla nuova squadra sono molto positive. Mi trovo bene in città. Sono contento di entrare a far parte di un gruppo così forte e una società così seria.

Dobbiamo pensare partita per partita. Il nostro prossimo pensiero è l'Avellino, per raggiungere quanto prima la salvezza. Non ci sono avversari più temibili di altri. Lo stesso Cesena è stato un avversario molto forte, particolarmente fuori casa, con le sue ripartenze.

Come ho già detto durante la mia presentazione, non voglio esprimermi sul numero di gol che vorrei arrivare a realizzare. Non voglio fare promesse. L'unica cosa che posso promettere è il massimo impegno per questa squadra e questa città. Novara? È il passato e non ne voglio più parlare. Penso solo al presente e al futuro con la maglia del Lanciano".