Il Decreto Crescita verrà prorogato? AIC contraria: "Penalizza i calciatori italiani..."

27.12.2023 21:43 di M. V.   vedi letture
Il Decreto Crescita verrà prorogato? AIC contraria: "Penalizza i calciatori italiani..."
TUTTOmercatoWEB.com

L'AIC si schiera ufficialmente contro la proroga del Decreto Crescita che dovrebbe ufficialmente essere abolito con l'inizio del 2024. In queste ore si parla della possibilità di una sua proroga ed è questa una ipotesi che all'assocalciatori proprio non piace. In giornata, ha preso ufficialmente posizione il Presidente dell'Associazione Italiana Calciatori. Umberto Calcagno ha infatti inviato una lettera al Ministro dell’Economia, Giancarlo Giorgetti, al Viceministro Leo e al Ministro per lo Sport e i Giovani, Andrea Abodi, per ribadire il no alla proroga del Decreto Crescita che è stato abrogato a partire dal 1 gennaio 2024. "Le ragioni del nostro no sono legate non certo ad interessi economici, bensì alla necessità di tutelare il talento e il patrimonio sportivo rappresentato dai calciatori italiani. Ai ministri abbiamo trasmesso un nostro report che fotografa l’attuale presenza di calciatori italiani e stranieri in Serie A", ha detto Calcagno. Poi in un altro passaggio aggiunge: C'è un dato allarmante che emerge negli atleti Under 21 con una percentuale di impiego più alta per i calciatori stranieri rispetto ai ragazzi italiani e, in alcuni casi, ci troviamo di fronte a squadre composte addirittura per il 90% solo da calciatori stranieri. Noi crediamo che solo invertendo questo trend e ristabilendo una parità competitiva tra atleti italiani e stranieri potremmo crescere come sistema, soprattutto in funzione della nostra Nazionale".