Disoccupati di lusso: Semplici in corsa per un'altra panchina

13.01.2021 10:34 di Claudio Colla   Vedi letture
Disoccupati di lusso: Semplici in corsa per un'altra panchina
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Nome che Davide Vagnati è pronto a pescare dal cilindro, qualora il sodalizio con Marco Giampaolo arrivasse davvero al termine (ipotesi al momento non proprio dietro l'angolo, ma nemmeno da escludere a priori nel caso i risultati peggiorassero nuovamente), quella legata a Leonardo Semplici resta una soluzione gradita un po' a tutti i club di Serie A nell'orbita di un cambio di guida tecnica.

Senza panchina da ormai undici mesi, l'artefice del miracolo-SPAL durato un quinquennio, tra 2014 e 2019, il cinquantatreenne tecnico fiorentino sembrava poter trovare una collocazione tra Genoa e Parma. Entrambe, però, hanno puntato sui rispettivi cavalli di ritorno, Ballardini e D'Aversa. Ora, con la prospettiva Cagliari potenzialmente in avvicinamento, qualora gli isolani continuassero a perdere terreno rispetto alle rivali per la salvezza, emerge anche l'ipotesi Crotone. Il duo Vrenna-Ursino ha finora concesso fiducia incondizionata a Giovanni Stroppa; la disperata rincorsa del fanalino di coda della Serie A potrebbe però, in definitiva, essere affidata a un altro timoniere (ammesso che qualcuno accetti di accollarsi una situazione così deficitaria di classifica, con ultimo posto a -5 dalle quartultime). Insieme a Semplici, i pitagorici seguono il solito Stramaccioni, molto più del collega in cerca di riscatto, dopo anni professionalmente tutt'altro che luminosi.