Gallipoli, Barba accusa D'Odorico: "Mi paghi"

11.02.2010 17:26 di Raffaella Bon   vedi letture

Neanche il tempo di firmare una pace, quella tra tra il tecnico del Gallipoli Beppe Giannini ed il patron Daniele D'Odorico, che immediatamente si scatena un'altra guerra. Protagonisti il presidente giallorosso ed il suo predecessore, Vincenzo Barba. In una lettera aperta, l'ex numero uno gallipolino accusa D'Odorico di non avergli versato ancora soldi dal trasferimento del club avvenuto la scorsa estate per circa quattro milioni di euro: "Ti sfido pubblicamente a provare il contrario e non soltanto a ciarlare invano". Sull'eventualità di un nuovo passaggio di mano della società: "Certamente non verseremo lacrime di coccodrillo, dal momento che qui da noi c'è gente seria che, in qualsiasi momento, può prendere in mano la situazione e portare a termine la missione, dopo, però, l'obbligatorio e indispensabile pagamento da parte tua delle più svariate situazioni contabili". D'Odorico, dopo la tregua con tecnico e giocatori, aveva affermato: "I tifosi mi chiedano scusa (il riferimento è ad uno scontro verbale avuto con alcuni di loro, ndr). Vedere questi comportamenti mi ha fatto male. Se non sono desiderato, pagherò tutto fino alla fine di questa stagione, poi toglierò il disturbo. Se qualcuno vuole acquistare il Gallipoli si faccia avanti perché le porte sono aperte".