Fiorentina, Commisso a Firenze. Acclamato dai suoi nuovi tifosi, ammette però di essere juventino...

06.06.2019 18:08 di Marina Beccuti Twitter:    vedi letture
Fiorentina, Commisso a Firenze. Acclamato dai suoi nuovi tifosi, ammette però di essere juventino...
TUTTOmercatoWEB.com

Il neo proprietario della Fiorentina Rocco Commisso è arrivato oggi a Firenze, dove è stato acclamato dai suoi nuovi tifosi. L'imprenditore di origini calabresi ha parlato per la prima volta da patron viola.

"Non sono un padrone, sono un fan puro, amo il calcio italiano e in particolare la Fiorentina. Ammetto il mio tifo storico per la Juventus. Sono cresciuto con Sivori, Charles, Boniperti, Nicolè, Stacchini e Zoff, ma è vero anche che oggi sono fiorentino". Ha poi concluso dicendo: "Il campionato italiano non va bene quando una squadra vince tutto".

Il presidente della Lega di serie A, Gaetano Miccichè, ha voluto salutare la famiglia Della Valle e poi dare il benvenuto al nuovo patron italo-americano.

"Oggi è un giorno importante per una delle nostre società. Voglio salutare con affetto e ringraziare i miei cari amici Diego e Andrea Della Valle. Il loro amore per la Fiorentina e per Firenze ha permesso di salvare il club dal fallimento, garantendo la passione e la solidità economica necessarie per competere ad alto livello. La famiglia Della Valle merita il massimo riconoscimento per quanto fatto in questi 17 anni di proprietà. Congratulazioni a Commisso per l'acquisto della Fiorentina. Un caloroso benvenuto nel calcio italiano e un grande in bocca al lupo per la sua nuova avventura".

Ora Commisso incontrerà il sindaco della città Dario Nardella e poi viisterà i luoghi della squadra, in particolare lo stadio Artemio Franchi.