FIGC, Gravina: "Nessuna richiesta di minuto di silenzio per Kobe Bryant"

28.01.2020 11:46 di Claudio Colla   Vedi letture
FIGC, Gravina: "Nessuna richiesta di minuto di silenzio per Kobe Bryant"

A margine della presentazione del progetto "Il calcio che fa bene al paese", Gabriele Gravina, presidente della FIGC, ha risposto, ai microfoni di TMW, ai rumours inerenti un supposto rifiuto delle autorità calcistiche di fronte a una richiesta, inoltrata, secondo le cronache, dal Milan, di far osservare un minuto di silenzio in memoria di Kobe Bryant, stella cestistica appena scomparsa: "Minuto di raccoglimento per Bryant? Non è arrivata nessuna richiesta in merito. Stamane ho sentito il presidente Dal Pino per una comunicazione di lutto al braccio, su richiesta del Milan, e durante la fase iniziale verranno proiettati alcuni video, in memoria di questo grande campione".

Gravina ha inoltre affermato: "Il calcio fa bene al paese, ai nostri tifosi, sia nel praticarlo che nel viverlo quotidianamente. È il calcio che deve dare possibilità di speranza e di sogni a tutti i nostri interlocutori. Abbassare i toni? Lo diciamo da tempo, è un virus che ogni tanto si ripresenta nel nostro mondo, veramente si sta esagerando. La Serie C? Deve fare ricorso ad un elemento che non è sul mercato, le idee. La sua funzione deve essere valorizzata, riconosciuta: da qui l'esigenza di avere una federazione molto forte, e che sappia fare sintesi tra tutte le componenti, che possa dare un supporto".