Feltri parla di Cairo nel suo nuovo libro. "In politica? Che ci va a fare? Non lo conosce nessuno"

07.11.2019 17:44 di Marina Beccuti Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Feltri parla di Cairo nel suo nuovo libro. "In politica? Che ci va a fare? Non lo conosce nessuno"

Vittorio Feltri su Italia Oggi ha parlato del suo nuovo libro ("L'irriverente. Memorie di un cronista", edizioni Mondadori), dove tra i protagonisti trova spazio anche Urbano Cairo.

Il direttore editoriale del quotidiano Libero ha sottolineato quanto Cairo sia un po' allergico alle critiche: "La sua ascesa è ammirevole, bravo. Come amministratore è fenomenale, lo stimo molto. Certo, poi è uno di quelli che se scrivi che è spettinato si incazza".

Il noto giornalista italiano ha poi parlato della scalata a Rcs: "Si è dovuto fare sostenere da Banca Intesa, e quei soldi li dovrà restituire. Questa è l' unica complicazione, gli auguro di farcela in fretta".

Riguardo alla sua entrata in politica, della quale si discute da qualche anno, Feltri ha una certezza: "Non ci credo, cosa ci va a fare, non lo conosce nessuno. Mia moglie, per esempio, pensa che Cairo sia solo la capitale dell' Egitto".