FantaConsigli: Sirigu e difesa ok. Nonostante Piatek

25.04.2019 11:45 di Claudio Colla   Vedi letture
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
FantaConsigli: Sirigu e difesa ok. Nonostante Piatek

VIA LIBERA A SIRIGU E AL "TRIO DELLE MERAVIGLIE" ARRETRATO DEL TORO - Polveri bagnate per il bomber rossonero Piatek, sempre naturalmente pericoloso per portieri e difensori a lui avversi, ma in un momento generale di scarsa forma individuale, oltre che di down generale del Milan. Considerato l'ottimo momento per Sirigu, Izzo, N'Koulou, e Ansaldi, ognuno dei succitati giocatori granata è assolutamente schierabile. Specie considerando l'assenza di gare dai contorni particolarmente definiti per il turno (tolta, in parte, Frosinone-Napoli).

POSSIBILE FLOP A CENTROCAMPO - Per i centrocampisti di casa Toro, dal punto di vista fantacalcistico, non è un gran momento. Escluso Daniele Baselli, che potrebbe però patire il confronto con un Bakayoko in gran forma, e che la presenza di Kessié potrebbe costringere a un notevole contributo in termini di raddoppi di marcatura e rientri, veleno fantacalcistico per i centrocampisti di matrice offensiva. Per il resto, i vari Meité, Rincòn, Berenguer non appaiono prime scelte per il turno, considerato anche lo scarso apporto in termini di bonus, che perdura dall'inizo del 2019. In definitiva, nessun centrocampista granata particolarmente consigliato, con Baselli naturalmente capofila dei "sì con riserva", da valutare, come sempre, in base alle alternative a disposizione (per intenderci, nomi come De Paul o Soriano possono rappresentare scommesse persino più allettanti).

ATTACCO: BELOTTI NEL "CALDERONE DEI FORSE" - Contro le big, quest'anno, non ha brillato. Ma lo sviluppo tattico del 3-4-2-1 proposto da Mazzarri, un po' per necessità, un po' per progressivo convincimento, potrebbe fornire a Belotti le basi per un bonus,domenica sera. Sicuramente non più godibile di Dzeko, El Shaarawy, Zapata, Quagliarella, Milik (per quanto quest'ultimo sia in ballottaggio), il Gallo se la gioca nel ballottaggio un po' con tutti i pari livello, inclusi Petagna (tra i due però più schierabile quest'ultimo), Gervinho, Palacio, Caputo. Più godibile degli attaccanti di casa Inter, close contest con Immobile, Muriel, Pavoletti, e persino col succitato Piatek.