Cosa manca al Torino secondo Tmw - Meret suggestione, un attaccante se va via Zaza

18.08.2022 15:00 di Elena Rossin   vedi letture
Fonte: Tmw
Simone Zaza
TUTTOmercatoWEB.com
Simone Zaza
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Mancano due settimane alla fine del calciomercato e su TuttoMercatoWeb.com facciamo le carte al calciomercato delle venti squadre di Serie A. Tra acquisti e cessioni già ufficiali, proviamo a capire cosa manchi a livello di trattative a ciascuna delle realtà che compongono il nostro massimo campionato.

L'arrivo di Perr Schuurs chiude una falla che era andata a crearsi con la cessione di Gleison Bremer e il mancato approdo di Denayer, a un passo dagli Emirati con l'Al Nassr. Tanti i colpi di nome, come Nikola Vlasic del West Ham - reduce però da un'annata così così - e Miranchuk, oppure Lazaro e Radonjic. L'idea è quella di rilanciare giocatori con un ottimo potenziale e sperare nello step successivo. Da capire come sarà Ilkhan.

COSA MANCA - Probabilmente arriverà un rinforzo in attacco, perché Pellegri non è mai riuscito a fare un anno completo a causa degli infortuni, dunque rimane subjudice. C'è però eventuale da piazzare Zaza, ma un centravanti con una dote importante di gol potrebbe essere una buona scelta. Poi toccherà capire quale sarà la situazione di Lukic, che vorrebbe il trasferimento alla Roma (ma che ha chiesto scusa a Juric). Meret è una suggestione più che obiettivo, possibile un centrale come Hien del Diurgarden, così come un centrocampista se va via Linetty. Forse anche Praet al fotofinish.

TRASFERIMENTI UFFICIALI
Acquisti: Perr Schuurs (Ajax), Nikola Vlasic (West Ham), Aleksej Miranchuk (Atalanta), Emirhan Ilkhan (Besiktas), Daouda Weidmann (PSG), Valentino Lazaro (Inter), Radonjic (Olympique Marsiglia), Brian Bayeye (Catanzaro), Pietro Pellegri (Monaco).

Cessioni: Gleison Bremer (Juventus), Krisztofer Horvath (Debrecen), Vincenzo Millico (Cagliari), Samuele Vianni (Piacenza), Lado Akhalaia (Virton), Ben Lhassine Kone (Frosinone), Christian Celesia (Potenza), Tomas Rincon (Sampdoria), Nicola Rauti (Spal), Magnus Warming (Darmstadt), Ansaldi (svincolato).