Cori razzisti, la Figc fa una precisazione

21.09.2009 19:18 di Raffaella Bon   vedi letture

L'eventuale sospensione di una partita per cori razzisti puo' essere decisa solo su disposizione del responsabile dell'ordine pubblico. La decisione deve poi essere comunicata all'arbitro attraverso il quarto uomo o un assistente. Lo sottolinea la Figc all'indomani di Cagliari-Inter a proposito delle polemiche sui cori contro Mario Balotelli e la mancata sospensione dell'incontro.