Coppa di Francia verso la cancellazione, il primo ministro Castex: "È morta"

02.12.2020 14:40 di Elena Rossin   Vedi letture
Fonte: BFM Tv Casteux, France 3 Bretagne e Tmw
Jean Castex
TUTTOmercatoWEB.com
Jean Castex

Dopo le parole del presidente della Federcalcio Le Graet anche il primo ministro francese Jean Castex ha praticamente annunciato che l’edizione 2020-21 della Coppa di Francia non si disputerà. Intervistato da BFM Tv Casteux incalzato dal presentatore ha infatti ammesso: “La Coppa di Francia è morta, estinta. Noi la sosteniamo, ma credo sia morta”. A breve si attende una decisione in merito da parte del ministro dello sport per chiarire la posizione del governo francese.

Le Graet - Il presidente della Federcalcio francese Noel Le Graet interrogato da France 3 Bretagne sulla Coppa di Francia ha spiegato che quasi certamente la 104esima edizione del torneo non si potrà disputare: “Stando a quanto sappiamo prima del 20-21 gennaio non potremo riprendere gli allenamenti con le gare che quindi dovrebbero iniziare a febbraio. Non c’è tempo per giocare questa competizione visto il calendario. A meno di non giocarla fino a fine luglio”. Un’ipotesi questa complicata visto che all’11 giugno all’11 luglio è previsto il Campionato Europeo.