Caso Juve, il 18 risposta sulla competenza territoriale del processo. Il 21 camera di consiglio sull'evasione dell'IVA

07.12.2022 13:00 di Elena Rossin   vedi letture
Fonte: La Gazzetta dello Sport e Tmw
Logo Juventus
TUTTOmercatoWEB.com
Logo Juventus
© foto di Luca Cavallero

Quali saranno i prossimi passi della Juventus? La Gazzetta dello Sport approfondisce questo aspetto: secondo il quotidiano, anzitutto la società resta in attesa di conoscere il responso della Cassazione sulla competenza territoriale. Torino, Milano o Roma: il verdetto dovrebbe arrivare il 18 dicembre.

21 dicembre udienza. Tre giorni dopo, invece, si discuterà in camera di consiglio l'appello dei PM sulla richiesta del sequestro preventivo di 437mila euro per il presunto reato di dichiarazione fiscale fraudolenta. Secondo gli inquirenti, la Juve avrebbe emesso fatture per operazioni inesistenti per circa 2 milioni di euro dal 2018 al 2021, con l'obiettivo di eludere l'IVA. La richiesta di misure cautelari è stata però respinta in primo grado.