Calcio sull'orlo del baratro, dai 700 milioni di perdite al milione di euro

25.03.2020 16:48 di Marina Beccuti Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Calcio sull'orlo del baratro, dai 700 milioni di perdite al milione di euro

Riunioni tra le parti quasi tutti i giorni, ovviamente via call conference per non infettarsi a vicenda. Ma il Coronavirus non mette sotto scacco solo la salute pubblica, ma anche le casse imprenditoriali e delle società calcistiche. Dai 700 milioni di euro, secondo le prime stime della Federcalcio, si teme possano salire a un milione di euro, secondo le varie leghe professionistiche. Così ha riportato Sky Sport.

 La Lega della Serie A ha presentato un documento dove distingue sei punti particolari da tenere in considerazione nei prossimi giorni, dalla liquidità a nuove fonti di finanziamento, costo del lavoro, norme speciali, diritti tv e infrastrutture.

I prossimi impegni del presidente Gravina lo vedono presto a colloquio con il Ministro dello Sport Spadafora, quando al Governo verranno presentate solo le priorità sul tema dell'emergenza, ovvero la liquidità necessaria per questo periodo. L'incontro è previsto per venerdì, mentre giovedì ci sarà una riunione al Coni.

Giovedì il presidente federale incontrerà anche tutte le componenti federali, calciatori, allenatori e arbitri, per poi programmare un'altra riunione della Lega di serie A. La situazione è difficile, in ballo ci sono perdite davvero significanti. E non si sa nè quando torneranno il campionato, le varie coppe internazionali, così quando finiranno. Sempre che sia possibile far ripartire le competizioni.