Cairo: "Mi chiamano forbici dorate. E' vero non sopporto gli sprechi"

01.07.2022 15:22 di Marina Beccuti Twitter:    vedi letture
Fonte: torino.corriere.it
Cairo: "Mi chiamano forbici dorate. E' vero non sopporto gli sprechi"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Image Sport

Urbano Cairo ha parlato al Nuvola Lavazza davanti agli imprenditori torinesi della sua esperienza come editore della RCS.

"Tanti mi dipingono come un tagliatore di spese, qualcuno persino mi chiama forbici dorate, beh stasera vi posso confessare una cosa: è tutto vero. Non sopporto gli sprechi perché sono il male di un’azienda. Ma una volta che azzero le inefficienze sono il primo a voler investire, e allora non mi risparmio davvero".

CairoRcs Media è la concessionaria pubblicitaria nata il 23 dicembre 2020, che attualmente detiene 4 televisioni, 7 quotidiani, 25 siti web, 50 periodici, 51 profili sociali e la gestione di 50 eventi.

Come ha ricordato Cairo: "Prima del mio ingresso, nel 2016, Rcs era un’azienda indebitata che perdeva 260 milioni l’anno; La7, nel 2013, perdeva 100 milioni. Se oggi queste aziende sono rinate, crescono e fanno utili significa che abbiamo investito tanto e abbiamo investito bene. Questi sono i risultati che offriamo per servire al meglio la comunicazione delle vostre imprese".