Cairo, come allargare gli affari all'Olimpico

14.05.2011 09:28 di Marina Beccuti   vedi letture
Cairo, come allargare gli affari all'Olimpico
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Giacomo Morini

Ormai è notizia certa che dal prossimo anno l'Olimpico sarà tutto del Torino, ma Cairo avrà degli oneri in più. Intanto se arriverà la serie A il canone d'affitto passerà dai 150mila della B ai 250mila, ma il presidente ha già fatto sapere che sarebbe contento di spendere questi 100mila euro in più. Poi ci saranno tutte le spese di manutenzione che ora non saranno più suddivise (con la Juve che si era sobbarcata gli oneri più grandi) ma saranno tutte a carico della società granata. Si parla di luce, gas, acqua, manutenzione campo, servizio d'ordine interno e così via. Cairo però pare intenzionato a spostare la sede sociale e anche altri uffici, compreso creare quella famosa Cittadella Granata che possa comprendere anche altre soluzioni, come portare in città il museo, creare ristoranti e altri luoghi di ritrovo. Ma per discutere di ciò Cairo ovviamente aspetta di poter capire quale sarà la nuova giunta che verrà eletta con le amministrative di questo prossimo weekend. Tutti questi sono indizi della sua bassa volontà di voler cedere. Anche perchè tra serie A e Cittadella Granata, più la ricostruzione del Filadelfia, spera di poter tornare nelle grazie dei tifosi.