Cairo a Sky: "Stupito dalle voci su Petrachi. Non ne abbiamo ancora parlato"

04.04.2019 09:02 di Claudio Colla   vedi letture
Cairo a Sky: "Stupito dalle voci su Petrachi. Non ne abbiamo ancora parlato"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

A margine del 2-1 inflitto dal Toro alla Samp, risultato che rilancia i granata persino in ottica, per quanto remota, quarto posto, Urbano Cairo, intervenuto ai microfoni di Sky Sport, ha parlato delle voci insistenti che danno Gianluca Petrachi in partenza: "Sono stupito dalle voci che lo vedono in direzione Roma, ha un contratto con noi fino al 2020. Non ne ho mai parlato con lui, il tempo poi dirà cosa vi sia di vero".  Sul tecnico Mazzarri, anche in relazione a un eventuale rinnovo: "Sa che per lui ho una stima notevolissima, ma è una persona che quando è concentrata sul campionato non ama parlare di nulla che non sia l'aspetto tecnico. Non pensa al suo contratto, quando sarà momento ne parleremo". Panoramica poi su classifica, sulla vittoria ai danni dei blucerchiati, sul suo rapporto con la squadra: "La classifica non emoziona mai, oggi la partita mi ha emozionato, come mi è piaciuto lo scambio delle maglie tra Quagliarella e Belotti. Quagliarella è stato con noi un anno e mezzo, fece il gol vittoria nel derby con la Juve, in quel momento non aveva la serenità che oggi ha e oggi si è scoperto perché. Mi è dispiaciuto ci fossero motivi di tristezza non addebitabili a lui che gli toglievano serenità. Il cinque ai giocatori prima della partita come Lotito? Lo faccio da quattordici anni, Lotito lo farà anche da più tempo di me. Io vado quasi sempre in trasferta quando posso, mi piace andare alle partite e stare vicino alla squadra, è un ambiente che mi dà emozione".