AIA: fischio d'inizio per l'elezione del nuovo Presidente

06.03.2009 14:12 di Raffaella Bon   vedi letture

L'AIA (Associazione Italiana Arbitri) si riunisce oggi, 6 marzo, per l'elezione del nuovo organico: Presidente, Vice Presidente, Responsabile del Settore Tecnico, sei Componenti del Comitato Nazionale e nove Delegati degli ufficiali di gara.
L'Assemblea Generale si terrà presso l’Hotel Hilton Airport Rome di Fiumicino: presenti, tutti e 329 gli aventi diritto al voto. I due candidati, che prendereanno il posto del Presidente uscente Gussoni, che non si è ricandidato, sono Matteo apricena e Marcello Nicchi, uno pugliese, ma toscano d'adozione, l'altro aretino; entrambi con esperienza arbitrale più che decennale (Nicchi ha diretto 95 partite in Serie A). Il favorito sembra essere Apricena, ma non si escludono sorprese dell'ultimo minuto. Non sono mai stati coinvolti nella vicenda calciopoli, ma sarebbero stati a stretto contatto con alcuni personaggi che hanno avuto un ruolo diretto nella vicenda.

Il compito del nuovo Presidente non sarà di certo semplice: il dovere è quello di attuare una profonda ristrutturazione dell'associazione, definendo in maniera molto diversa quali siano i compiti e i doveri associativi e quali i compiti e i poteri tecnici e cercando di ridare credibilità alla classe arbitrale, soprattutto in questo periodo di polemiche sui favori all'Inter.