Addio a Nelson Mandela. Il ricordo su Twitter di alcuni personaggi

05.12.2013 23:24 di Marina Beccuti   vedi letture

A 95 anni, dopo una vita vissuta in modo intenso e importante, si è spento a Johannesburg Nelson Mandela. Era malato da tempo e già in estate i suoi connazionali avevano pregato per giorni davanti all'ospedale dov'era ricoverato. La sua fibra forte l'aveva fatto sopravvivere all'ennesima crisi, fino a questa sera, quando il suo cuore ha cessato di battere. Madiba ora riposa in pace dopo la sua lotta imperterrita per la libertà e i diritti civili dei neri del Sudafrica. Ha superato il lungo carcere, dal 1964 al 1990 quando il suo paese decise di liberarlo grazie al crescente dissenso internazionale verso tale situazione. Fu presidente del Sudafrica dal maggio 1994 al giugno 1999. Lottò contro l'apartheid del suo paese, ma la sua lotta influenzò il mondo intero a lottare per la parità dei diritti. Un doveroso omaggio a Madiba, uno degli uomini più influenti della storia moderna.

Su Twitter intanto arrivano i messaggi dei vari personaggi, tra i quali anche quello di Kimi Raikkonen, che scrive pochissimo on line:

Omar El Kaddouri: Nelson Mandela... A great man !!!

Rolando Bianchi: "Io sono il padrone del mio destino: Io sono il capitano della mia anima. INVICTUS 😔😔😔.... RIP NELSON MANDELA".

Lewis Hamilton ha postato una foto fatta proprio con il leader del Sudafrica.

Gianni De Biasi: "‏Ciao Madiba...".

Mauro Berruto: "Your playing small does not serve the world" R.I.P #Madiba: the greatest player my generation has ever seen".

Roberto Baggio: "Le tue idee e il tuo messaggio di fratellanza continueranno a vivere per sempre.Riposa in pace #Mandela".