Udinese-Torino, i precedenti

Recentissima l'ultima vittoria granata: il 3-2 della scorsa stagione
14.09.2018 09:01 di Giuseppe Livraghi  articolo letto 784 volte
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Udinese-Torino, i precedenti

Archiviata la pausa di campionato e metabolizzate le due deludenti prestazioni della Nazionale, domenica pomeriggio il Torino è atteso da un duro impegno in quel di Udine, sul campo della “mina vagante” friulana. Quello dello stadio “Friuli” (questo è l'originale nome della “Dacia Arena”) sarà il confronto numero 34, in terra friulana nei campionati a girone unico, tra le “zebrette” e il Toro, con il bilancio che sorride ai padroni di casa, i quali possono vantare 14 vittorie contro le 6 dei piemontesi (13, invece, i pareggi). L'Udinese è in vantaggio anche nel computo delle reti realizzate: 48-33. Il primo incontro in Friuli tra le due compagini ha luogo alla trentaduesima giornata della stagione 1950-'51 (22 aprile 1951), quando nel vecchio stadio “Moretti” (“casa” dei friulani fino al 1976) l'Udinese ha la meglio per 3-1. Il primo pareggio giunge la stagione successiva (1-1 alla diciannovesima giornata), quindi ha inizio una serie di quattro successi bianco-neri, tra i quali spicca il 5-1 della diciassettesima giornata della stagione 1956-'57, che consiste nella più larga affermazione casalinga delle “zebrette” sul Torino. Dopo due pareggi (1-1 nel 1957-'58 e 0-0 nel 1958-'59) e un nuovo successo friulano (3-0 alla trentunesima giornata della stagione 1960-'61), ecco finalmente giungere la prima vittoria torinista: 3-1 il 4 ottobre 1961, all'ottava giornata della stagione 1961-'62, con doppietta di Denis Law (al 14' e al 51') ed acuto di Joe Baker (al 67'). A fine stagione l'Udinese retrocede in cadetteria, per poi precipitare addirittura in Serie C al termine della stagione 1963-'64, restandoci fino all'annata 1977-'78, quando (guidata dall'udinese DOC Massimo Giacomini) torna in Serie B per poi, sullo slancio, conquistare addirittura la Serie A dodici mesi più tardi: il nuovo confronto con i granata ha luogo alla decima giornata (25 novembre 1979) dell'annata 1979-'80, concludendosi con il successo torinista per 1-0, grazie alla rete realizzata dal “poeta del gol” Claudio Sala al 45'. Il teatro della sfida non è più il vecchio stadio “Moretti”, bensì il moderno “Friuli”, così denominato in ricordo delle 990 vittime del terribile terremoto (“Orcolat”) che colpì la terra friulana alle ore 21:00:12 del 6 maggio 1976 (con ulteriori scosse l'11 e il 15 settembre): il sisma segnò, ma non piegò, la gente friulana, capace di riprendersi dalle macerie. L'ultimo successo casalingo udinese sul Torino risale alla stagione 2014-'15 (3-2 alla ventiseiesima giornata), l'ultimo pareggio al 2016-'17 (2-2 all'undicesima), mentre l'ultima affermazione torinista è recentissima, poiché risalente alla scorsa annata: 3-2 alla quinta giornata (20 settembre 2017), con rete di Belotti al 9', autorete del bianco-nero Halfredsson al 30' e sigillo di Ljajić al 67'. Abbastanza recente anche il più pingue successo granata: 5-1 alla trentaseiesima giornata della stagione 2015-'16 (30 aprile 2016). Le due compagini si sono affrontate anche nella Serie A antecedente l'introduzione del girone unico e nel Torneo Estivo. Per quanto riguarda la massima categoria “pre-1929”, l'unico confronto è relativo alla stagione 1925'-26, quando il massimo campionato è ancora denominato Prima Divisione: nel girone A delle eliminatorie del Nord Italia, i granata soccombono per 4-3. Tanti goal anche nel Torneo Estivo del 1986, manifestazione ufficiale riservata alle dodici compagini di Serie A (allora composta da 16 squadre) non classificatesi per le semifinali di Coppa Italia: 3-3 nel girone C del primo turno eliminatorio, con granata e bianco-neri entrambi qualificati alla fase successiva di quella kermesse (disputata in un'unica edizione) clamorosamente vinta dall'Avellino. Contando anche questi due incontri, le sfide in Friuli tra Udinese e Torino ammontano a 35, con 15 vittorie udinesi, 14 pareggi e 6 successi granata. E con i bianco-neri avanti per 55-39 nel computo delle reti.