Zappacosta ai saluti col Chelsea. Ma niente Toro a gennaio

07.12.2018 11:20 di Claudio Colla  articolo letto 3357 volte
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Zappacosta ai saluti col Chelsea. Ma niente Toro a gennaio

Le sue performance non hanno affatto entusiasmato Maurizio Sarri, che sembra orientato a dargli il benservito (magari allo scopo di assicurarsi Elseid Hysaj, suo fedelissimo fin dai tempi di Empoli, dal Napoli), stando ai report sia nostrani sia dalla Terra d'Albione. Davide Zappacosta potrebbe dunque lasciare il Chelsea dopo un anno e mezzo, e tornare a solcare la fascia destra sui terreni della Serie A. Non semplice trovare un club che gli voglia garantire l'elevatissimo ingaggio annuo attualmente percepito (vicino ai 5 milioni di euro), la pista legata a un ritorno al Toro resta in ogni caso da escludere, almeno per il momento. Un po' per i suddetti costi (che per entrare nel range di spesa granata dovrebbero più che dimezzarsi), un po' perché Mazzarri è più che soddisfatto dei laterali a sua disposizione, sia in termini quantitativi, sia per la cifra delle prestazioni offerte (anzi, l'investimento a gennaio potrebbe andare nella direzione del riscatto anticipato, dallo stesso Chelsea, di Ola Aina). A interessarsi a Zappacosta, in granata nel 2015/16 e nel 2016/17, sono invece Milan, Lazio, e Fiorentina. Ma, per ora, tutto è ancora da imbastire.