Vagnati sul mercato del Torino non si è sbottonato: “Dobbiamo essere bravi a prendere i giocatori giusti per il nuovo progetto tecnico”

22.08.2020 16:30 di Elena Rossin   vedi letture
Fonte: Elena Rossin
Davide Vagnati
Davide Vagnati

Alla conferenza di presentazione del difensore Ricardo Rodriguez era presente anche il direttore tecnico del Torino Davide Vagnati al quale ovviamente sono state fatte anche precise domande sul mercato sia in entrata su Biglia e Lynetti sia in uscita su Izzo. Il dirigente granata è rimasto abbottonato e non si è sbilanciato.

Ecco che cosa ha detto: “Per quanto riguarda le trattative è normale che nel corso del mercato ci siano tante voci e tante possibilità di acquisti e cessioni e penso che dobbiamo essere bravi a prendere i giocatori che abbiano i canoni giusti e a 360° per quello che è il nuovo progetto tecnico”.

Sulla tipologia di giocatori che il Torino sta vagliando ha precisato: "Ci sono tante situazioni sul mercato e se decidiamo di fare un’operazione la faremo. L'indirizzo è giocatori che non abbiano un'età molto avanzata, poi vedremo quali opportunità ci saranno"

E “sornionamente” ha aggiunto facendo anche una puntualizzazione: “Questo mercato è diverso dagli altri anni e manca meno di un mese all'inizio ipotetico del campionato, e oltretutto a causa dei contagi non escludo che possa esserci qualche cosa di diverso. Dobbiamo vedere anche le altre società che tempistiche avranno nel vendere o comprare. La forza di Giampaolo sta nell'insegnare calcio e a differenza di tante altre società abbiamo già fatto un acquisto. Non abbiamo ansia e siamo convinti che la squadra sia buona e abbiamo molto chiaro cosa vogliamo fare. Non ci faremo prendere per il collo da altre società".