Toro, testa a testa con la Sampdoria per un difensore a gennaio

15.11.2019 16:37 di Federico Danesi   Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Toro, testa a testa con la Sampdoria per un difensore a gennaio

C'è un nome che balla puntualmente almeno da un paio di sessioni di mercato sull'asse Torino-Roma. Quello di Juan Jesus che tornerà prepotentemente di moda anche a gennaio. Di certo c'è che Petrachi l'ha messo sulla lista dei partenti, con il beneplacito di Fonseca, e tutto sommato il difensore ex Inter è pure d'accordo per trovare più minuti giocati.

Finora ha giocato solo quattro volte in sedici gare, il suo valore di mercato si abbassa mese dopo mese, la Roma sa che adesso o mai più anche perché sta trattando gli arrivi di Hysaj, Kean e magari non solo loro. Oggi Juan Jeus, che ha un contratto fino al 2021, viaggia realisticamente sui 10-12 milioni anche se i giallorossi vorrebbero arrivare a 20. Non troveranno nessuno, specie se hanno in mente di cederlo in via definitiva. Quindi prestito con obbligo è la formula più gettonata, con la Sampdoria in prima fila anche perché Ranieri lo ha già allenato per qualche mese nella passata stagione. Ma c'è anche il Toro che certo però non ha nessuno voglia di accontentare le richieste economiche del giocatore: oggi viaggia su 2,2 milioni di ingaggio, dovrà chiaramente abbassarlo se vuole avere un futuro.