Toro-Milan-Viola, restano due obiettivi in comune. Strade in salita

16.01.2020 09:50 di Claudio Colla   Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Toro-Milan-Viola, restano due obiettivi in comune. Strade in salita

Tutti alla ricerca di forze fresche a centrocampo, che si tratti dell'equilibrato e versatile Alfred Duncan, o dell'esplosivo Seko Fofana. Il Sassuolo del primo, ancora al lavoro per trovare la miglior condizione, ha finito per soccombere, nel lunch match di domenica scorsa, sotto i colpi del secondo, autore di due assist nel 3-0 del Dacia Arena.

Entrambi questi profili interessano, e molto, a Toro, Milan, e Fiorentina. Squadre al momento, pur giungendo da percorsi estremamente differenti, dalle prospettive vagamente simili, o quanto meno accostabili. Come evidenzia l'esperto di mercato Enzo Bucchioni, dalle colonne di TMW, ottenerne gli ingaggi entro la fine di gennaio, rispettivamente dai neroverdi emiliani e dai bianconeri friulani, non sarà semplice. Sassuolo e Udinese non sembrano al momento voler vendere elementi così importanti, con una salvezza che non potrà considerarsi in tasca nel giro di due settimane. Venti milioni di euro la richiesta per ambedue i cartellini, contratti in essere ancora lunghi: presenti, dunque, tutti i prodromi per due affari più facilmente votati a essere conclusi in estate. Con tante possibili nuove pretendenti su un versante, e tanti ulteriori nomi sui taccuini granata, rossoneri, e viola.