Torino, la prima cosa da fare a gennaio è blindare N'Koulou

03.12.2017 16:38 di Marina Beccuti Twitter:    vedi letture
Torino, la prima cosa da fare a gennaio è blindare N'Koulou
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

E' arrivato destando qualche interrogativo ma, in realtà, Nicolas N'Koulou in Francia è sempre stato un giocatore di qualità, al di là che non sempre è stato titolare, ma nel suo Camerun ha sempre fatto bene nelle Coppe africane, anche grazie al suo vizietto di andare in gol. N'Koulou si sta mettendo in mostra in questo scorcio di campionato con il Torino, dove è sempre stato titolare.

Le sue parole dette ieri, alla fine del match contro l'Atalanta, fanno presagire che il difensore, in prestito dall'Olympique Lione, classe '90, sta diventando importante per i prossimi mercati, sia quello di gennaio, che quello estivo.

"Il mio futuro? Ho sentito anche io le indiscrezioni di mercato, ma la cosa che più conta è fare del mio meglio in campo sia per me che per il Torino".

Visto che è uno dei migliori acquisti granata di questa stagione, il Torino dovrebbe blindarlo subito, già  a gennaio. E' arrivato in prestito oneroso per 500mila euro e il riscatto è fissato a tre milioni e mezzo di euro, una cifra che N'Koulou vale tutta. Per cui il Torino, presente e futuro, deve tener conto anche del difensore camerunense.