Roma, N'Koulou è una delle piste per la difesa. Ma c'è il rinnovo in ballo

11.06.2019 11:39 di Claudio Colla   Vedi letture
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Roma, N'Koulou è una delle piste per la difesa. Ma c'è il rinnovo in ballo

Del fatto che Nicolas N'Koulou possa rappresentare un profilo godibile per molti club di "Fascia B" (essenzialmente da quarto-sesto posto nei massimi campionati nazionali d'Europa, a cavallo tra "bassa Champions League" e "medio-alta Europa League") si è parlato diffusamente, nelle scorse settimane. Il 29enne camerunese, reduce da due stagioni di ottimo livello in maglia Toro, potrebbe essere tentato da proposte di club che gli consentissero di tornare immediatamente a cimentarsi nelle coppe europee; senza contare che la prospettiva di una significativa plusvalenza, a fronte del reperimento di un sostituto almeno potenzialmente all'altezza (e la mente corre verso quel Lyanco che così bene ha fatto col Bologna di Mihajlovic tra gennaio e maggior), sarebbe un'ipotesi da non escludere al 100%. Per quanto, fino a prova contraria, N'Koulou faccia al momento parte degli Incedibili (insieme a Sirigu, Izzo, e Belotti). Un tentativo della Roma, per il cui nuovo tecnico, Paulo Fonseca, N'Koulou rappresenterebbe una soluzione tattica perfetta (a differenza di Izzo, specialista della difesa a tre, che è infatti uno dei nomi sul taccuino di Antonio Conte per la sua nuova Inter) non implica, dunque, che vi siano effettive possibilità di riuscita. Ma Petrachi, dalla sponda giallorossa, potrebbe provarci, anche secondo quanto riportato da TMW. A meno di un gentlemen's agreement tra il dirigente salentino e Urbano Cairo. Lo stesso Petrachi avrebbe peraltro riportato gli occhi su un obiettivo della scorsa estate, Lucas Verissimo, centralone del Santos; 5 milioni di euro la valutazione di mercato, costo nemmeno comparabile a quello eventualmente apposto sull'ex-Marsiglia e Lione. E, sullo sfondo, l'ipotesi di un rinnovo col Toro, scelta di cuore che N'Koulou potrebbe a breve effettuare. Porte chiuse da parte del Toro, ora come ora senza se e senza ma, per il terzetto Sirigu-Izzo-N'Koulou, eroi difensivi di stagione.