Rampanti: "Ljajic? Non si può chiedere continuità ad un artista..."

 di Lorenzo Buconi Twitter:   articolo letto 4629 volte
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Rampanti: "Ljajic? Non si può chiedere continuità ad un artista..."

L'ex granata Rosario Rampanti, in un'intervista rilasciata ai microfoni di TuttoMercatoWeb.com, ha parlato dei movimenti di mercato del Torino, a cominciare dall'arrivo di Iturbe: "Lui ha fatto molto bene prima di andare alla Roma. Le difficoltà che ha avuto nella Capitale credo siano state psicologiche. Non ha trovato l'ambiente giusto, non ha sentito la fiducia di tutti. Le qualità non gli mancano e spero che le metta in mostra al Torino".

Un acquisto che possiamo dire ingombrante per il tridente Ljajic-Belotti-Iago Falque
"Il tridente ha fatto molto bene e l'acquisto di Iturbe credo che stimoli maggiormente Ljajic e Iago Falque. Gli impegni non mancano e se si va avanti in Coppa Italia servono cambi all'altezza".

Sembra più un monito al serbo, reo di non essere troppo contuinuo
"All'artista non puoi chiedere continuità. Puoi dargli la sveglia ma non cose che non hai di natura".

Fra i giovani più promettenti non c'è spazio per Parigini, che lascia Chievo e va a Bari
"Io in passato ho contestato le scelte di Ventura che non faceva giocare i giovani nonostante la Primavera avesse ottenuto ottimi risultati. Ora si punta più sui giovani, ma evidentemente la società ha ritenuto che Parigini dovesse farsi le ossa altrove per giocare con continuità. Quella che non avrebbe trovato in questa squadra".