Per Calaiò il Torino fa sul serio, parola di agente

14.06.2013 19:48 di Marina Beccuti   vedi letture
Fonte: mentiinformatiche.com
Per Calaiò il Torino fa sul serio, parola di agente
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca

Emanuele Calaiò al Torino? Si può fare, soprattutto se la cifra non è troppo alta per il portafoglio di Cairo. E l'ingaggio di oltre un milione di euro potrebbe essere in parte pagato dal Napoli, come successe con Santana. Oltretutto Calaiò, 31 anni, intrigherebbe anche Ventura che lo allenò al Napoli anche se per pochi giorni, in quanto poi il tecnico genovese fu esonerato. L'attaccante siciliano era arrivato nel gennaio 2005, dunque aveva avuto poco tempo per convivere con Ventura, ma tra i due s'era già creato un certo feeling. A confermare che l'affare è possibile ci ha pensato l'agente, Alessandro Moggi, che cura gli interessi del giocatore, cresciuto nel settore giovanile granata, insieme al fratello Umberto: "Sì, il Toro c’è su Calaiò. Ma non è l’unica squadra. Bisognerà vedere cosa deciderà di fare il Napoli: il ragazzo ha contratto fino al 2015, prima parliamo con la società e poi vediamo". Un'altra opportunità da perseguire, anche perchè l'attacco granata al momento appare spuntato e c'è bisogno di nuovi interpreti.