Napoli-Lobotka, fine corsa. Per lo slovacco si riapre la pista granata?

07.04.2021 11:53 di Claudio Colla   Vedi letture
Napoli-Lobotka, fine corsa. Per lo slovacco si riapre la pista granata?
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Ventidue presenze complessive, coppe incluse, ma nemmeno una da titolare in campionato: appena 195 minuti in Serie A, lungo la stagione in corso,  suddivisi tra quattordici gare, fatte di scampoli per lo più al di sotto dei venti minuti l'uno. Non si può certo dire che l'impatto di Stanislav Lobotka, approdato al Napoli, via Celta Vigo, nel gennaio del 2020, sia stato all'altezza delle aspettative.

Ventun milioni di euro spesi dai partenopei per aggiudicarselo, il ventiseienne centrocampista slovacco non è riuscito a ritagliarsi una posizione di rilievo in squadra. I vertici azzurri, che per non incappare in una minusvalenza, lungo la prossima sessione estiva, dovrebbero riuscire a venderlo per almeno quattordici milioni, starebbero pensando, come ipotesi più plausibile, a un prestito con diritto di riscatto. Quest'ultimo tendenzialmente fissato intorno a quegli undici milioni attualmente stimati per il suo cartellino da Transfermarkt.de.

Contratto in essere col Napoli fino al giugno 2024, Lobotka sarà dunque in vendita. E, se uno degli attuali protagonisti del reparto mediano granata facesse le valigie, la pista che lo condurrebbe sotto la Mole potrebbe riaprirsi. Il Toro lo aveva sondato la scorsa estate, e Rincòn, seppur giocatore decisamente diverso, non è eterno. Il tutto, ça va sans dire, se l'obiettivo salvezza sarà centrato, e se le caratteristiche del playmaker slovacco si sposeranno bene con quello che sarà il prossimo tecnico granata, Nicola o meno.