Il Torino è a caccia di un nuovo portiere. Il primo obiettivo è Musso, l'alternativa Gollini

28.02.2024 14:00 di Elena Rossin   vedi letture
Fonte: Tuttosport e Tmw
Juan Musso
TUTTOmercatoWEB.com
Juan Musso
© foto di www.imagephotoagency.it

I problemi palesati di recente da Vanja Milinkovic-Savic hanno accelerato un'idea già presente nella squadra mercato del Torino, quella di andare ad acquistare un nuovo portiere in estate. Leggendo le pagine dell'edizione odierna di Tuttosport, si apprende che l'obiettivo numero uno del club granata è Juan Musso (29 anni).

Il Toro non ha più voglia di azzardare e affidarsi a prospetti dal valore incerto o su profili che necessitano di una scommessa di partenza. L'estremo difensore dell'Atalanta è visto come un numero uno di grande affidabilità e a Bergamo ha perso il posto in favore di Carnesecchi. A fine stagione chiederà di essere ceduto, il giocatore sarebbe felice di raggiungere il capoluogo piemontese e con lui anche la compagna, Anna Ariaudo, cuneese di nascita.

I rapporti tra Atalanta e Torino sono buoni ma Percassi non se ne priverebbe comunque in prestito: con 7-8 milioni di euro, però, l'affare potrebbe davvero chiudersi. Il portiere percepisce 1,3 milioni di euro netti l'anno e per approdare al Toro potrebbe persino ridurselo in parte. Quello di Musso non è comunque l'unico nome in ballo: una alternativa forte è rappresentata infatti anche da Pierluigi Gollini (28 anni), sempre di proprietà dell'Atalanta, ma attualmente in prestito con diritto di riscatto al Napoli  e con un ingaggio di 800mila euro e potrebbe costare sui 4,5 mln.