Guberti-Gazzi, Petrachi non molla

07.07.2011 17:12 di Marina Beccuti   vedi letture
Guberti-Gazzi, Petrachi non molla
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Alberto Fornasari

Salvo sconvolgimenti dell'ultima ora Basha sarà il terzo rinforzo del Torino, dopo Coppola e Ebagua, più i due giovani arrivati dal Milan, Oduamadi e Verdi. Le trattative non sono semplici, di mezzo c'è la formula dell'acquisto, qualche sconto richiesto e magari la scelta della controparte ma, volendo essere elastici, entro la fine della settimana il centrocampista elvetico metterà la firma sul contratto granata. Lunedì la squadra si troverà a Leinì per poi cominciare i primi allenamenti alla Sisport, in attesa di partire per Sappada venerdì prossimo. Petrachi però vuole a tutti costi chiudere sia con Gazzi che con Guberti. Sul secondo c'è l'ok della Roma, manca quello del giocatore, che vuole più soldi per giocare in B. Cairo aveva detto pochi giorni fa che non voleva cadere in questi tranelli, il Toro bisogna meritarselo, poi, se mai, arriverà il premio promozione ad obiettivo raggiunto. Per Gazzi si attende che il Bari scenda dalla sua valutazione di tre milioni di euro, trovata esagerata addirittura dall'agente del "rosso" centrocampista dei galletti. In effeti anche per la Fiorentina, in pressing su di lui come il Toro, la cifra è alta. E' chiaro, Ventura vuole puntare sui due giocatori da A per creare una squadra non solo in grado di essere promossa, ma anche di poter avere una base per cominciare, si spera, una nuova avventura nella massima serie. Il guaio è far accettare la B a potenziali giocatori di prima categoria e l'effetto simbolo del Toro non ha più l'appeal di un tempo.